La creazione e il posizionamento di un brand che sintetizzi i valori e le eccellenze del territorio afferente al GAL Valli Marecchia e Conca è un obiettivo prioritario del Piano di Azione Locale (PAL) di quest’ultimo. All’interno del PAL per il raggiungimento di tale obiettivo sono state previste diverse azioni, tra loro inscindibilmente legate.

L’azione a regia diretta di “Creazione del brand” si è conclusa nel 2019. In tale azione, a seguito di un percorso partecipato si è proceduto alla realizzazione della parte visual del brand (logo e pay-off), alla redazione di un manuale/disciplinare di utilizzo del marchio (brand), all’ideazione e alla realizzazione di gadgets.

Successivamente è stata avviata l’azione a regia diretta “Promozione brand e territorio” che ha come obiettivo specifico quello di rendere le due vallate visibili e identificabili, conferendo un’ identità precisa al territorio e alla sue produzioni.

È già stata attività una prima campagna promozionale su riviste di settore nazionali (DOVE, Touring) e quotidiani locali (Il Resto del Carlino, La Repubblica Bologna); si sta ultimando la realizzazione di un volume formato “inserto” con Touring; sono state fatte campagne di bus wrapping  su autobus e pannelli di alcune fermate strategiche; sono in fase di realizzazione materiali promozionali cartacei e espositori predisposti a contenere materiale informativo sul brand da distribuire negli esercizi e nelle attività del territorio e la realizzazione di stand per la presenza del brand alle principali fiere, eventi manifestazioni del territorio; sono stati realizzati due video promozionali con protagonista Marescotti; si prevede un azione promozionale con blogger del settore food e bike; è stato creato e sviluppato il portale “Salute, viaggiatore” e sono stati aperti i canali social ad esso connessi (facebook, instagram, youtube), si prevede la realizzazione di una campagna di social media marketing con facebook e instagram adv e  Google Ads (rete display e youtube).

Si sta infine lavorando all’elaborazione di una nuova campagna di comunicazione e marketing impostata per promuovere gli elementi distintivi del territorio (paesaggio, ambiente, natura, servizi) e della popolazione che lo abita (modi di vivere, tradizioni, ospitalità, agricoltura, mestieri e artigianato, cultura, gastronomia, storia), sintetizzati graficamente nel logo.

Infine, è in corso di attivazione un’altra azione a Regia diretta “Creazione dei Cip – Centri per l’interpretazione del paesaggio”, l’azione nasce con l’intento di narrare il patrimonio culturale e naturale del territorio del Gal per avviare nuove forme di offerta turistica basate sull’interpretazione e sulla narrazione.

Attraverso la capitalizzazione, la messa in rete delle risorse naturali e delle specificità culturali di ciascuno dei 18 comuni appartenenti al GAL, si lavorerà per creare una rete di CIP, pensati come punti nodali di quattro percorsi tematici definiti e descrittivi di cultura, storia, natura e enogastronomia. I CIP saranno dislocati in diversi luoghi e punti di interesse individuati attraverso un percorso che porterà a selezionarne le sedi in siti che risultino essere in maniera univoca i più rappresentativi dei quattro temi, senza dimenticare fattori quali la raggiungibilità e l’accessibilità, anche per persone diversamente abili. I luoghi saranno fisicamente e digitalmente collegati attraverso la messa in rete di percorsi e la realizzazione di una piattaforma informatica, che ne garantirà la fruizione integrata dei contenuti e la gestione organica dei servizi.

L’azione si inquadra dunque perfettamente nel contesto della strategia del GAL e contribuisce trasversalmente al raggiungimento degli obiettivi specifici:

– Rendere le due vallate visibili ed identificabili, conferendo una identitĂ  precisa al territorio e alle sue produzioni;

– Sostenere l’incremento della competitivitĂ  del sistema economico, incluso quello turistico favorendo la nascita di nuove realtĂ  imprenditoriali, l’innovazione e supportando la (inter)nazionalizzazione delle imprese esistenti.