Comunicazione del 18/05/2022 – PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PAGAMENTO.
Le Domande di pagamento dovranno pervenire all’Area Finanziamenti e Procedimenti Comunitari Forlì Cesena, Ravenna e Rimini (nella compilazione sul sistema SIAG selezionare come Struttura competente RIMINI – AREA FINANZIAMENTI E PROCEDIMENTI COMUNITARI FORLI CESENA, RAVENNA E RIMINI).

Si comunica che il C.d.A. del G.A.L. Valli Marecchia e Conca, in accoglimento delle richieste di Comuni partecipanti, in data 28 aprile 2022 ha deliberato la modifica dei termini previsti al Paragrafo 10 Modalità di presentazione delle domandeaggiungendo ulteriori 30 giorni per la presentazione dei documenti eventualmente non allegati alla Domanda di sostegno, di cui ai punti 4-5-6-7-8-9-10-11 del citato Paragrafo 10. Conseguentemente, il termine entro il quale il G.A.L. effettuerà l’istruttoria delle domande, di cui al Paragrafo 12, è rettificato in 210 giorni.

Si comunica che il C.d.A. del G.A.L. Valli Marecchia e Conca, in accoglimento delle richieste dei Comuni partecipanti, in data 11 febbraio 2022 ha deliberato la modifica dei termini previsti al Paragrafo 10 Modalità di presentazione delle domandeaggiungendo ulteriori 60 giorni per la presentazione dei documenti eventualmente non allegati alla Domanda di sostegno, di cui ai punti 4-5-6-7-8-9-10-11 del citato Paragrafo 10. Conseguentemente, il termine entro il quale il G.A.L. effettuerà l’istruttoria delle domande, di cui al Paragrafo 12, è rettificato in 180 giorni.

ERRATA CORRIGE: con riferimento alle dotazioni minime da predisporre, ad insindacabile giudizio del G.A.L. potranno essere valutate situazioni particolari, sottoposte dai beneficiari, legate agli spazi a disposizione ed agli arredi già presenti.

ERRATTA CORRIGE: si comunica che in data 23/07/2021 il bando è stato modificato al Cap. 10 Modalità di presentazione delle domande ed al Cap. 11 Modalità di assegnazione delle priorità, con conseguente aggiornamento dell’Allegato D.

ERRATA CORRIGE: si comunica che in data 30/07/2021 il bando è stato modificato al Cap. 10 Modalità di presentazione delle domande.

 

AZIONE SPECIFICA PER L’ATTUAZIONE DELLA STRATEGIA

Attuazione in ambito Leader del tipo di operazione 19.2.02
Azione specifica 19.2.02.02.A “Realizzazione e gestione CIP Minor (Centri per l’interpretazione del paesaggio)”

Tempistica prevista
Pubblicazione bando 30 Giugno 2021 – Scadenza bando 15 Ottobre 2021, ore 13:00PROROGATA AL 28 Gennaio 2022, ore 23:00.

Beneficiari
Possono beneficiare degli aiuti di cui al presente avviso i Comuni singoli.

Localizzazione
L’azione è applicabile su tutto il territorio del GAL Valli Marecchia e Conca e più precisamente nei Comuni di: Casteldelci, Coriano, Gemmano, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, Poggio Torriana, Mondaino, Montescudo – Monte Colombo, Montefiore Conca, Montegridolfo, Morciano di Romagna, Saludecio, San Clemente, San Leo, Sant’Agata Feltria, Talamello e Verucchio.

Condizioni di ammissibilità
Sono ammessi all’aiuto interventi volti all’arredo dei locali e relative aree di pertinenza da destinare a Centri per l’interpretazione del paesaggio, al fine di rendere un territorio attraente per la popolazione ed i turisti.
In particolare, potranno essere oggetto di finanziamento i CIP al cui interno trovano/troveranno collocazione allestimenti dedicati alla promozione e informazione in ambito: naturalistico/paesaggistico; storico; culturale; enogastronomico.
In coerenza con le finalità dell’attuale legge urbanistica regionale e delle politiche di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico e architettonico, gli interventi potranno interessare anche spazi esterni di pertinenza degli edifici sopra individuati. Tali spazi dovranno essere attrezzati e recuperati per realizzare elementi progettuali che integrino e completino le finalità dell’azione.

Costi ammissibili
Sono ammissibili al sostegno le seguenti spese:

  • acquisto e installazione di arredi compresi eventuali elementi tecnologici ed impianti necessari per il loro funzionamento, per l’allestimento interno degli immobili oggetto della domanda;
  • acquisto e installazione di arredi compresi eventuali elementi tecnologici ed impianti necessari per il loro funzionamento, da posizionarsi nelle aree esterne di pertinenza degli immobili oggetto di intervento;
  • opere e lavori per la sistemazione o adeguamento delle aree esterne di pertinenza degli immobili in cui sono collocati i CIP funzionali all’accesso dei fruitori della rete;
  • spese generali nel limite massimo del 10% delle spese ammissibili, le spese di progettazione sono comprese nelle spese generali.

L’IVA è considerata spesa ammissibile qualora non recuperabile dal soggetto beneficiario, nel rispetto dei disposti di cui all’articolo 37, paragrafo 11 del Regolamento (UE) n. 1303/2013.

Tipo di sostegno
Il sostegno, in forma di contributo in conto capitale, sarà pari al 100 % della spesa ammissibile fino ad un limite massimo di Euro 30.000,00 IVA inclusa.
È data facoltà al beneficiario di presentare un progetto di importo superiore al massimale di spesa ammissibile, fermo restando che il contributo concedibile verrà calcolato nel rispetto di detto limite massimo di spesa.

Aspetti economico – finanziari
Budget del bando: Euro 540.000,00

Modalità presentazione delle domande di sostegno
On line compilando la specifica modulistica prodotta dal SIAG – Sistema Informativo Agricolo di AGREA. Per poter compilare la domanda on line è necessario farsi accreditare alla piattaforma con procedura AGREA.

Scarica il bando e gli allegati in pdf

Scarica l’Allegato G – Linee Guida per la realizzazione dei CIP

Scarica l’Allegato G – Linee Guida per la realizzazione dei CIP – Specifiche tecniche delle dotazioni dei CIP Minor

Scarica gli allegati (da A a F) in word

 

Il bando è scaduto il giorno: 28/01/2022 23:00