Attuazione in ambito Leader dell’Azione ordinaria 6.4.01
CREAZIONE E SVILUPPO DI AGRITURISMI E FATTORIE DIDATTICHE (Terza edizione)

Sintesi a titolo non esaustivo

Tempistica prevista 
Emanazione bando: 06 Giugno 2022 – Scadenza bando: 31 Ottobre 2022, ore 13:00

 

Beneficiari
Imprenditori agricoli ai sensi dell’art. 2135 del Codice civile, singoli o associati.

 

Condizioni di ammissibilitĂ 

  • avere quale attivitĂ  o oggetto sociale l’esercizio dell’attivitĂ  agricola di cui all’art. 2135 del c.c.;
  • essere regolarmente iscritta ai registri della C.C.I.A.A. nella sezione imprese agricole;
  • essere regolarmente iscritti all’Anagrafe regionale delle Aziende Agricole
  • avere, in caso di societĂ , durata del contratto societario almeno pari a quella del periodo di vincolo di destinazione delle opere;
  • rientrare, per dimensioni, nella definizione di micro e piccola impresa;
  • avere una posizione previdenziale regolare (regolaritĂ  contributiva)
  • essere inoltre iscritti negli elenchi di cui all’art. 30 della L.R. 4/2009 “Disciplina dell’agriturismo e della multifunzionalitĂ  delle aziende agricole”.

Tutti i sopraindicati requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.

 

Costi ammissibili:

  • ristrutturazione e miglioramento di beni immobili e delle loro aree pertinenziali;
  • acquisto di nuovi macchinari e attrezzature per l’attivitĂ  didattica (solo beni inventariabili);
  • spese generali e tecniche collegate alle spese di cui ai due punti precedenti nel limite massimo del 10%;
  • acquisto di hardware e software inerenti o necessari all’attivitĂ .

 

Aspetti economico – finanziari
Budget del bando: euro 825.000,00

Entità dell’aiuto: contributo massimo concedibile euro 200.000,00
Aiuto concesso (in regime “De minimis”) nella percentuale del:

  • 50% della spesa ammissibile per gli interventi posti nelle zone D “Aree rurali con problemi di sviluppo”;
  • 40% della spesa ammissibile per gli interventi posti nella zona B “Aree ad agricoltura intensiva e specializzata”.

EleggibilitĂ  delle spese
Gli investimenti devono essere realizzati successivamente alla presentazione della domanda di sostegno.

 

Scarica il bando e gli allegati in pdf

Scarica gli allegati in word

Il bando non è ancora scaduto.
Scadenza presentazione domande: 31/10/2022 13:00