Storie di contrabbando

Home/Storie di contrabbando
Monte Canale, Pennabilli

Mio nonno mi raccontava che da bambino suo nonno lo caricava in un carretto trainato da un mulo pieno di sale e di notte salivano a Monte Canale per svalicare. Arrivati in cima il nonno si caricava il sale in spalla e continuava a piedi mentre lui tornava a casa con il mulo che sapeva la strada a memoria.

Irene