La balera della mia gioventù

Home/La balera della mia gioventù
San Giovanni in Marignano

La balera della mia gioventù era andare in un casolare con l mamma, perché non si poteva andare da soli e si ballava con i dischi. La cosa divertente era che c’era sempre un ragazzo che stava vicino l’interruttore della luce ed appena le mamme facevano un pisolino spegnevano la luce e noi giovani approfittavano per darci una stretta, perché a quei tempi era già molto. Poi ricordo che facevamo un gioco, che si chiamava il gioco della scopa: se uno voleva ballare con una persona gli portava la scopa. Che bei tempi. Parlo di 50 anni fa.

Gabriella Tamagnini