roberto.sartor

Home/Roberto Sartor

About Roberto Sartor

This author has not yet filled in any details.
So far Roberto Sartor has created 90 blog entries.

I Luoghi dell’Anima

I luoghi dell'Anima sono un Museo diffuso nato nel 1989 dalla fervida mente del poeta e sceneggiatore Tonino Guerra. Le¬†istallazioni percorrono l'intero paese di Pennabilli e la Valle del Marecchia¬†risvegliando l‚Äôinteresse dei visitatori attraverso sottili invenzioni poetiche: L'Orto dei Frutti Dimenticati Un ‚Äúmuseo dei sapori‚ÄĚ che raccoglie specie ormai perdute di alberi da frutto appartenenti

Castello di Bascio

E' ci√≤ che rimane dell‚Äôantico e maestoso castello che dominava la sottostante Valle del Marecchia; insieme ai castelli di Gattara, Miratoio e Scavolino fu uno dei primi feudi della casata dei Carpegna. Ai piedi della Torre ‚ÄúIl giardino pietrificato‚ÄĚ opera ideata da Tonino Guerra e visibile all'esterno. Guarda il borgo e la torre di

Sasso Simone e Simoncello

Il Parco naturale del Sasso Simone e Simoncello è una delle quattro aree protette istituite dalla Regione Marche. Il parco, nato nel 1994, è situato nel Montefeltro, ma, in seguito all'aggregazione dell'Alta Valmarecchia all'Emilia-Romagna, il territorio del Parco è in parte nella provincia di Rimini (area occidentale) ed in parte in quella di Pesaro-Urbino (area orientale). I maggiori rilievi sono i Sassi Simone e Simoncello, il monte Canale, il Monte

Grotte di Miratoio

Nei pressi dell'antico Miratoio (il Castrum Miratorii) sono accatastate alcune piccole grotte, la cui origine non è legata a fenomeni carsici veri e propri. Il poggio di Miratoio è costituito infatti da roccia prevalentemente arenacea, intensamente fratturata ed oggetto di crolli che hanno determinato la presenza di cavità ben note e storicamente frequentate. “Tana di

Ponte 8 Martiri

Ponte a pi√Ļ arcate, detto "degli otto martiri" in riferimento a una strage nazifascista avvenuta nei suoi pressi nel 1944. Qui furono infatti sterminati gli ultimi partigiani della valle insieme agli abitanti del luogo. In estate, il luogo raduna molti bagnanti grazie alla presenza di alcune pozze d'acqua generate dalla confluenza tra Senatello e Marecchia.

Ruderi del Castello di Uguccione

Si possono ancora intravedere i ruderi del castello che fu di Uguccione della Faggiola Capitano di ventura ed uomo politico, fu tra i protagonisti della vita politica e militare del Medioevo in particolare all'interno delle vicende che contrassegnarono lo scontro tra Papato ed Impero.

Fragheto

Fragheto, piccolo borgo sconosciuto arroccato sulle colline dell'Appennino tosco-romagnolo-marchigiano, frazione del comune di Casteldelci, diventò il 7 aprile del 1944 il fulcro di una strage inumana e proprio per questa resterà nella storia e nella memoria dell'uomo per sempre. Paese di settanta anime, verrà decimato e devastato dalla ferocia dell'uomo e dalla crudeltà della guerra. Fonte:

Geosito di Casteldelci

Il geosito presenta un affioramento lungo la sponda sinistra del torrente Senatello nel quale è esposta la Formazione Marnoso Arenacea (Membro di Collina, litofacies pelitico-arenacea, segnata da intercalazione di arenarie in letti sottili e medi talora spessi e molto spessi, con rapporto A/P inferiore a 1/5), con giacitura suborizzontale della stratificazione. L'affioramento è segnato da

Il GAL alla presentazione della Destinazione Turistica Romagna

Nata con l’obiettivo di sviluppare iniziative di promozione e valorizzazione dei territori e sostenere azioni promo-commerciali realizzate dagli operatori privati, Destinazione turistica Romagna si è presentata ufficialmente alle istituzioni e agli operatori del turismo, alla presenza del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo,Dario Franceschini, martedì 19 dicembre, alle ore 11, nella Sala Ressi, Foyer del teatro Galli

Acqua e terra

Marecchia e Conca, due fiumi che definiscono il territorio a cavallo tra Emilia Romagna, Marche e Toscana ed elementi identitari comuni tra i paesi, le rocche, i borghi, che nel corso della storia si sono trovati pi√Ļ volte ad essere contesi tra diverse dinastie, stati, ducati. Due fiumi che oggi hanno un ruolo fondamentale per

Ai bordi – Alta Valmarecchia

Vi portiamo tra luoghi ai bordi. Quei piccoli borghi, quelle strade e quei ruderi lontani dai centri e dalle principali vie di comunicazione, ma così importanti per un territorio instabile, che ha bisogno di essere presidiato. Porre la "periferia" al centro è fondamentale per ripensare lo sviluppo locale, vederne i valori e le opportunità, considerarla

Il GAL a Primo Miglio

Il 13 dicembre, presso Rimini Innovation Square, il Gal Valli Marecchia e Conca ha partecipato al primo Start Up Speed Date, colloqui tra imprese, societ√† e nuove o future start up. L'iniziativa √® stata promossa da "Primo Miglio" - acceleratore di Start Up. www.primomigliostartup.com  

Terza proroga scadenza bando. Operazione 19.2.01 Azione Ordinaria 6.4.01 ‚ÄúCreazione e sviluppo di agriturismi e fattorie didattiche‚ÄĚ.

Si avvisa che la scadenza del bando di cui all‚ÄôAzione ordinaria 6.4.01 ‚ÄúCreazione e sviluppo di agriturismi e fattorie didattiche‚ÄĚ √® stata prorogata dal giorno 13/11/2017 al giorno¬†15/1/2018, ore 12:00. Il bando ed i relativi allegati sono disponibili nella sezione¬†Bandi Leader.

Newsletter#2 | Dicembre 2017

  Questa √® la seconda¬†newsletter del GAL Valli Marecchia e Conca. Uno strumento per i cittadini che vogliono conoscere le opportunit√† di sviluppo del territorio, l‚Äôoperato del GAL, le iniziative riguardanti il paesaggio e lo sviluppo sostenibile, gli eventi e le novit√† dai Comuni.     Novit√† dal GAL Proroga bando 19.2.01 | Creazione e

I nomi dei luoghi

La toponomastica racconta e ci porta indietro nel tempo, ci dice come e perché gli insediamenti umani si sono formati o quali fatti sono accaduti, così importanti da segnarne per sempre l'aurea, o semplicemente quali immagini e forme hanno ispirato ai poeti dell'epoca. Vi raccontiamo il territorio a partire dai suoni nomi, in un

Il GAL per il Cammino di San Vicinio

Si è tenuta sabato 25 novembre, a Sarsina, la tavola rotonda sul futuro del Cammino di San Vicinio,  organizzata dall'associazione promotrice del Cammino, con la preziosa collaborazione dell'Assessore al Turismo del Comune di Cesena, Christian Castorri. Hanno accolto l'invito i Comuni che il Cammino attraversa, la Cattedrale di Sarsina, il GAL L'Altra Romagna e il

Il GAL alla festa dell’Oliva di Coriano

Domenica 19 novembre, la Presidente Ilia Varo, ha portato le parole del GAL Valli Marecchia e Conca alla cerimonia di apertura della Fiera dell'Oliva e dei prodotti autunnali di Coriano, importante e storico evento del nostro territorio dedicato ad uno dei prodotti che pi√Ļ distinguono le colline Riminesi. La fiera si terr√† anche domenica 26

Il GAL ad Agrietur – Arezzo

Sabato 18 novembre il GAL Valli Marecchia e Conca ha presentato la propria attività presso Agrietur, il salone nazionale dell'agriturismo e dell'agricoltura multifunzionale. La manifestazione è un evento di rilevanza nazionale per incontrare il mercato professionale, per valorizzare il settore e la cultura dell’ospitalità rurale, per promuovere l’aggiornamento tecnico e formativo, le tecnologie e le

Newsletter #1 | Novembre 2017

  Questa √® la prima newsletter del GAL Valli Marecchia e Conca. Uno strumento in pi√Ļ per i cittadini che vogliono conoscere le opportunit√† di sviluppo del territorio, l‚Äôoperato del GAL, le iniziative riguardanti il paesaggio e lo sviluppo sostenibile, gli eventi e le novit√† dai Comuni. Novit√† dal GAL Bandi aperti 19.2.01 | Creazione

La pagina Facebook del GAL

E' stata pubblicata la nuova pagina Facebook del GAL Valli Marecchia e Conca, uno strumento in pi√Ļ per conoscere le storie e gli aneddoti del territorio. Metti "Mi Piace" per ricevere in diretta tutti gli aggiornamenti. www.facebook.com/galvallimarecchiaeconca/