Questa è l’ultima newsletter del 2018 che vi informa sulle attività e sulle novità che riguardano il GAL Valli Marecchia e Conca. L’occasione è anche quella di presentarvi un breve bilancio del lavoro svolto negli ultimi mesi e delle risorse economiche messe a disposizione del territorio grazie all’approccio Leader+

Certi che il 2019 sarà un anno altrettanto ricco di azioni e opportunità, auguriamo a tutti voi un felice Natale e un buon anno nuovo!



Novità dal GAL

910.650 Euro a sostegno degli Enti Pubblici

Grazie al bando “Strutture per Servizi Pubblici” gli abitanti e i visitatori delle Valli Marecchia e Conca potranno godere di nuovi luoghi e servizi. Spazi didattici e per l’ospitalità, musei e luoghi per lo spettacolo, punti di informazione turistica, di incontro per associazioni, iniziative culturali e sportive, recupero di beni culturali – sono le progettualità proposte dai Comuni che hanno partecipato al bando. Un’importante azione per contribuire allo sviluppo del territorio e alla qualità della vita di chi lo abita. Per conoscere i progetti presentati è possibile consultare la graduatoria a questo link.



900.000 Euro per la creazione di 11 nuove strutture ricettive extra alberghiere

Grazie al contributo del bando “Creazione e sviluppo di strutture extra alberghiere e all’aria aperta” che concede il 50% dei costi di progetto, a fondo perduto, il Gal Valli Marecchia e Conca ha finanziato 11 nuove strutture ricettive distribuite nelle due Valli, che saranno in grado di accogliere turisti e viaggiatori in strutture adatte anche a persone diversamente abili. Un risultato di cui andare orgogliosi, che amplia la gamma dell’offerta legata al pernottamento nel nostro territorio.



47 domande di contributo presentate al GAL

Con le scadenze del 23 Novembre e del 7 Dicembre, il GAL Valli Marecchia e Conca ha concluso l’iter di candidatura dei progetti per gli ultimi 3 bandi del 2018. Sono 40 le domande presentate dalle Aziende agricole nell’ambito del bando che concede contributi per investimenti, immobili e attrezzature, 4 le richieste di contributo di 15.000 Euro per l’avvio di una nuova impresa in area D e 3 quelle per lo sviluppo di Agriturismi e Fattorie didattiche. Sono in fase di istruttoria le domande ricevute e si prevede la pubblicazione delle graduatorie definitive entro i primi tre mesi del 2019.



Bando per il settore agro-industriale

I primi mesi del 2019 vedranno la pubblicazione della seconda edizione del bando rivolto alle imprese che svolgono attività di commercializzazione e/o trasformazione di prodotti agricoli. Queste aziende potranno fare richiesta di contributo per costruzione e/o ristrutturazione di immobili, acquisto di impianti, macchinari, attrezzature, investimenti immateriali (ad es. per attività di consulenza), acquisto di software, brevetti e licenze. Per maggiori informazioni è possibile consultare i documenti relativi all’edizione precedente del bando a questo link

Una nuova sfida per l’Alta Valmarecchia

Il GAL Valli Marecchia e Conca è stato incaricato da Ervet e dall’Unione di Comuni Valmarecchia quale soggetto coordinatore del processo di elaborazione della strategia d’area che trova il punto di partenza nella volontà di promuovere un modello di sviluppo basato sui fattori distintivi e peculiari della Valmarecchia, come risorse primarie da mettere a sistema per delineare una strategia unitaria per il futuro del territorio.

Il percorso si dovrà concludere con la sottoscrizione dell’accordo di programma quadro (APQ) con il Ministero dello Sviluppo Economico e permetterà di attuare nei 7 comuni della Valmarecchia la cosiddetta “Strategia Aree Interne” –  l’azione ha il duplice obiettivo di adeguare la quantità e qualità dei servizi legati ai temi della scuola/istruzione, socio/sanitario, mobilità/trasporti e al contempo di promuovere progetti di sviluppo che valorizzino il patrimonio naturale e culturale di queste aree mediante il collegamento con altre fonti di finanziamento (Leader-Fesr- Feasr- PSR, Fondi regionali), puntando anche sullo sviluppo di filiere produttive locali.

Per maggiori informazioni, consultare questo link



Passo dopo passo, per lo sviluppo turistico delle Valli

Stanno procedendo in una direzione sempre più concreta le tre principali azioni a Regia Diretta del GAL riguardanti la promozione del territorio.

Nei primi mesi del 2019 verrà presentato il nuovo marchio territoriale, frutto del percorso partecipato condotto nella primavera 2018 e saranno individuati i luoghi che ospiteranno i CIP, Centri di Interpretazione del Paesaggio, dove turista e abitante potranno conoscere le caratteristiche ambientali e culturali delle due Valli.

Grazie ad una convenzione con Romagna Slow, con il CAI di Rimini e UGRA (Ufficio Gestione Risorse Ambientali e Agricole RSM ) è stato definito il percorso del sentiero che unirà le due Valli, passando per la Repubblica di San Marino e collegandosi prima al Cammino di San Vicinio, poi alla Via Romea Germanica e di conseguenza alla Via Francigena. Un progetto di fruizione del patrimonio naturalistico fortemente radicato alla storia di alcuni prestigiosi viandanti che ne hanno percorso dei tratti nei secoli passati.



Azioni di Cooperazione su turismo-mobilità

Il GAL Valli Marecchia e Conca partecipa come partner ad un progetto di cooperazione Italia-Croazia che vede coinvolte 11 municipalità con importanti flussi turistici. Il progetto Step Up prevede infatti uno scambio di informazioni per avviare azioni pilota che migliorino la gestione del flusso di automobili verso i piccoli centri, specie quando essi sono soggetti a grandi manifestazioni.

Più vicini all’EuropaIl GAL Valli Marecchia e Conca sta partecipando ad un corso di formazione promosso dal Comune di San Leo grazie al progetto “L’Europa a supporto dello sviluppo sostenibile della Valmarecchia” .
Il corso intensivo, rivolto ai funzionari della Pubblica Amministrazione, approfondisce le possibilità di Cooperazione Territoriale Europea, sul Programma Europa per i Cittadini e sulla proposta di regolamento della Commissione Europea per il nuovo periodo di programmazione 2021-2027.



Startup Speed Date 

Il GAL Valli Marecchia e Conca al 2° Startup Speed Date di Primomiglio. Per il secondo anno, anche il GAL Valli Marecchia e Conca ha partecipato alla seconda edizione dei fortunati incontri di matching tra aziende locali mature e sedici startup selezionate e accelerate da Primo Miglio nei primi diciotto mesi di attività. L’evento mette in contatto le migliori idee d’impresa con le aziende del territorio per valutare nuove opportunità di business e innovazione, attraverso colloqui individuali. 

Maggiori informazioni a questo link



Chiusura per festività natalizie

Si informa che gli uffici del GAL Valli Marecchia e Conca saranno chiusi per festività
dal 24 dicembre 2018 al 1 gennaio 2019. 



Strumenti di comunicazione del GAL

Vi ricordiamo che sono online la Pagina Facebook, i profili Instagram e Twitter del Gal Valli Marecchia e Conca. Basta un semplice click per essere aggiornati sulle novità e le opportunità offerte dal Gal e dal territorio, oltre a conoscere qualcosa di più dei nostri #paesaggidavivere

Facebook

Instagram

Twitter


Ti scriviamo dall’indirizzo info@vallimarecchiaeconca.it 
Se desideri inoltrare questa newsletter ad un amico, clicca qui
Se non desideri più ricevere la nostra newsletter, cancellati